Cos’è la Mindfulness?

Non è facile definire la Mindfulness perchè non è un concetto ma riguarda una comprensione esperienziale, una possibilità di vivere consapevolmente, vedendo le cose della vita così come sono.

Jon Kabat Zinn la descrive come il “porre attenzione in modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente in maniera non giudicante”.

Nella mia esperienza la Mindfulness è stata un invito. Mi ha accompagnata nel coltivare l’attenzione e la conoscenza di me stessa attraverso uno sguardo curioso e gentile, anche verso aspetti di me più difficili da avvicinare.

Cerchiamo spesso di aggiustare, risolvere, controllare le situazioni, senza accorgerci di quanta libertà possiamo incontrare semplicemente ritrovandoci in contatto con la nostra esperienza diretta e scoprendo il mondo attraverso i nostri sensi, senza dare nulla per scontato.

Imparando l’intenzione di poter rallentare e aprendoci ad uno spazio di ascolto, riconoscendo le infinite possibilità di scelta che abbiamo tutti, ogni giorno, in ogni momento: durante le nostre giornate possiamo ogni tanto fermarci, sentire l’aria, il respiro che muove il corpo e continuare nelle nostre attività quotidiane. E’ solo un momento ma in realtà è un tempo molto lungo che ci permette di coltivare a piccoli passi la consapevolezza in ogni istante: aprirci al respiro, ascoltare il corpo, praticare con pazienza e gentilezza verso noi stessi.

La Mindfulness ci invita in questo viaggio verso il nostro mondo interiore e nella relazione che creiamo con gli altri. Riconosciamo che non c’è nessun luogo dove andare ma infiniti spazi interni che abbiamo la possibilità di far fiorire attraverso la nostra intenzione di coltivarli ogni giorno con fiducia.

Articolo di Sara Padovese

Satya Yoga Barn
Author: Satya Yoga Barn

Siamo un team di insegnanti di Yoga provenienti da diverse tradizioni e con un bagaglio di esperienza davvero vasto.